Caratteristiche Generali

Il Cocker Spaniel Inglese è un cane di un’intelligenza straordinaria, dotato di un meraviglioso istinto per la caccia.
Di carattere è estremamente allegro, spigliato e sicuro nei rapporti con le persone e gli altri cani. Si distingue dagli altri Spaniel per il portamento fiero, distinto ed elegante. Non è mai remissivo di fronte a situazioni anche se più grandi e difficili della sua portata, anzi è coraggioso, caparbio se non intrepido.
Di struttura fisica ben equilibrata, compatto e armonico nella sua costruzione. La massa muscolare deve essere ben sviluppata per dare energia, fluidità e resistenza alla fatica in funzione del lavoro. Si preferirà un Cocker di giusta dimensione, grandezza fisica rispondente allo standard morfologico, in quanto ha come sua unica, peculiare e distintiva caratteristica di razza quella di essere il più piccolo tra tutti gli Spaniel inglesi da caccia.

Se troppo piccolo e troppo leggero non disporrà dei necessari mezzi fisici per una corretta e prolungata azione di caccia, anche se a volte a fronte di un’eccessiva iper-nevrilità, riesce a sopperire con la mentalità e il carattere a certe limitazioni strutturali, allontanandosi però dal corretto equilibrio psico-morfologico tipico della razza.
Se troppo grande in ogni sua misura, non sarà più rispondente al suo caratteristico modo di lavorare e al suo precipuo utilizzo, oltre a contraddire la sua stessa caratteristica fondamentale di razza che lo annovera come lo Spaniel più piccolo fra tutte le altre razze di Spaniel inglesi.La corporatura deve presentarsi forte con un profilo generale compatto e ben muscolosa, il rachide deve essere forte e solido, la linea dorsale tendente all’orizzontale (né cifotica, né lordosica), il rene corto e largo che si fonde in una solida groppa leggermente inclinata. Il torace deve essere ben ampio senza essere eccessivo nell’altezza, quella giusta è in linea con i gomiti. Gli arti ben angolati, in particolare gli arti pelvici. Il collo deve presentarsi ben inserito tra le scapole, ben muscolato e di giusta lunghezza, ma mai deve essere corto o troppo lungo. La testa deve avere un buon cranio, il tartufo ben proporzionato e con narici aperte, il muso di pari lunghezza con il cranio e con buona quadratura. Gli occhi non devono essere prominenti, ma di giusto incasso nelle orbite con palpebre ben aderenti per una efficace protezione da eventuali gravi incidenti dovuti al contatto con la vegetazione.

Comments are closed.